Eventi e Sagre Estive nel Salento

L'estate del Forum Eventi di San Pancrazio Salentino (BR)

Un grande teatro all’aperto, con oltre quattromila posti a sedere e una zona privé che, dominando il palco dall’alto, regala allo spettatore un punto di vista privilegiato. Lo spazio del palco è stato concepito per garantire agli artisti, anche a quelli più esigenti, spazi lussuosi, confortevoli e riservati. Inoltre, un’accurata e calcolata pendenza della pavimentazione, che digrada via via verso il palco, consente agli spettatori di avere una visione d’insieme da ogni parte. L’area concerti è il cuore pulsante del FORUM EVENTI di San Pancrazio Salentino, un parterre realizzato apportando uno scavo nella roccia a circa sei metri sotto il livello del piano esterno, la cui parete perimetrale è stata ingentilita da una particolare illuminazione che esalta la bellezza del tufo. È il posto ideale per tutte le esigenze, un luogo da visitare e da vivere.

Il FORUM EVENTI di San Pancrazio Salentino è un luogo unico e incontrastato nel suo genere, immerso tra ulivi e palmeti nel cuore della terra dei messapi, che giganteggia in posizione strategica su territorio brindisino, facilmente raggiungibile anche dalle province di Lecce e Taranto.

Il complesso gode di un’area di 50mila metri quadri, in cui sono stati realizzati spazi destinati a iniziative diverse, come dei microcosmi, in perfetta sintonia fra loro, che si inseriscono in un contesto più ampio garantendo efficienza, riservatezza e un tocco di classe in ogni circostanza. È un ambiente salutare ed elegante, in cui ogni tassello è al punto giusto, in perfetta armonia, tra piante caratteristiche della macchia mediterranea che convivono placidamente con esemplari esotici.

Il FORUM EVENTI, forte dei suoi enormi spazi, nasce per dare risposte diverse a esigenze diverse, e può ospitare contestualmente più di un’iniziativa nelle varie aree dedicate, come l’area club che ospita incontri e convegni durante tutto l’anno, e poi un’elegante struttura al coperto, un punto bar ristoro, un’area attrezzata con campi di calcio, tennis e basket con servizi funzionali e ampio parcheggio esterno.

Forum Eventi

SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) via Taranto

giovedì 29 luglio

Grande serata FORUM CABARET

Paolo Cevoli, Giovanni Cacioppo, Dado, I ditelo voi, Pizzocchi

Dallo Zelig di Milano al Forum Eventi di San Pancrazio, Paolo Cevoli, Giovanni Cacioppo e Dado arrivano nel Salento, insieme a I ditelo voi e i Pizzocchi, per un carico di risate nella grande serata di Forum Cabaret.

 

PAOLO CEVOLI Sbarcato sul palco dello Zelig nel 2001 nei panni del confusionario e afasico Cangini Palmiro, assessore alle attività varie ed eventuali del Comune di Roncofritto, Paolo Cevoli è un imprenditore con l’hobby del cabaret. Laurea in giurisprudenza e carriera nel mondo della ristorazione, Cevoli ha calcato vent’anni fa, per divertimento, il palco del Maurizio Costanzo Show, arrivando poi a quello di Milano con i personaggi che hanno conquistato il pubblico, come “Lothar il sostituto”, lavoratore dello spettacolo inviato da una fantomatica agenzia, munito di certificato e panino con carciofini, oppure, l’infaticabile imprenditore di maiali Teddi Casadey. Il comico romagnolo, bolognese d’adozione, ha pubblicato, tra gli altri, “Cent’anni di Roncofritto” (Rizzoli, 2002), “Mare mosso bandiera rossa” (Kowalski, 2003), e “Maiali & menaggement” (Kowalski, 2004), veri e propri romanzi basati sui suoi personaggi. Nel 2007 interpreta il ruolo di Moby Dick nel film di Carlo Vanzina “2061 un anno eccezionale”.

GIOVANNI CACIOPPO L’attore, comico e cabarettista siciliano ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo nel 1994, vincendo il concorso bolognese “Zanzara d’oro” nel ’94. Da lì, la lunga ascesa che lo ha portato sui palchi più celebri della televisione, dal Maurizio Costanzo Show a Tivù cumprà, da Solletico allo Scatafascio, e ancora Zelig, Torno sabato, Mai dire Lunedì e Mai dire Martedì, Che tempo che fa e, dal 2006, a Colorado Café. Notevole la sua carriera di attore: in teatro ha portato “L’uovo e la patata”, “In nomine patris”, “Io labora”, e il monologo “Aprite quella porta (per piacere)”, mentre con Paolo Rossi ha messo in scena “Romeo & Juliet, una serata di delirio organizzato”. Con Aldo, Giovanni e Giacomo approda sul grande schermo, in “Così è la vita” e “La leggenda di Al, John e Jack”; recita anche in “Lucignolo” di Massimo Ceccherini, in “Al momento giusto” con Giorgio Panariello e “Tutti all’attacco” con Ceccherini e Dado. Tra i suoi personaggi più celebri, Graziello e Tasta di cane. È anche conduttore televisivo, nel varietà di Italia 1 “Colorado Revolution”.

DADO Al secolo Gabriele Pellegrini, il cantante e cabarettista romano ha esordito con il suo gruppo musicale Dado e le Pastine in brothers, in programmi televisivi come Seven Show e Zelig, sempre con la sua chitarra, sulla scia dei più noti cantautori italiani, da Guccini a De André, da Bertoli a Gaber, pubblicando nel ’95 l’album “Vorrei”. Entrato con la sua band nel Guinness dei primati per essersi esibito al foro italico con la canzone più lunga del mondo, 25 ore, dal 2005 ha avviato la prima tournée di teatro-canzone con lo spettacolo “Suono, canto recito e ballicchio”, a cui ne seguiranno molte, come “Onesto ma non troppo”. Tra i più amati cabarettisti dello Zelig, Dado ha inoltre pubblicato i cd “3/4 della palazzina tua” e “Canzoni Cihuahua”, e il libro “Alice guarda i gatti, i gatti guardano le alici” (Kovalski, 2004), titolo preso dal motivetto che lo ha portato al successo.

I DITELO VOI Dal teatro agli schermi televisivi, il trio comico composto da Francesco De Fraia, Lello Ferrante e Mimmo Manfredi ha fatto della personale interpretazione delle manie degli italiani il proprio cavallo di battaglia. Partiti nel ’98 da una tv campana con “AvanziPopolo” e “Orip Orap”, sono approdati in Rai partecipando allo show di Gianni Morandi “Uno di noi” e all’ultima edizione di “Super Ciro”. Hanno partecipato al Colorado Café live di Italia 1 e al programma “Pelo e contropelo” di Radio KissKiss Network, mentre “Che grandi figli di befana” è il titolo dello spettacolo comico del trio.

DUILIO PIZZOCCHI L’autore e cabarettista esordisce a vent’anni in radio e tv emiliane, con le sue prime “macchiette” che lo accompagnano con successo verso la ribalta nazionale, in programmi come Domenica in e Giri di boa (Radio Rai). Ha collaborato a “La notte dei misteri” di Rai stereo notte, passando per Zelig nel 2000 nelle vesti del camionista Ermete Bottazzi, feroce e spietato, sempre lanciato in velocità sulle strade d’Italia con i cuoi carichi “improbabili”. Del 2001 la partecipazione al Maurizio Costanzo Show con il suo vero nome, Maurizio Pagliari.

 

Biglietti: 15 - 20 – 25 euro (compresa prevendita)

Info: 346/2467237 – 346/2467676. www.forumeventi.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Forum Eventi

SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) via Taranto

venerdì 6 agosto

ARTURO BRACHETTI & FRIENDS

Il più grande attore e trasformista del mondo, Arturo Brachetti, è ospite del Forum Eventi con il suo show “Arturo Brachetti & friends”, uno spettacolo-evento che ha gremito piazza Duomo a Milano con oltre 50mila spettatori e approda a San Pancrazio Salentino, unica tappa nel Salento, in una serata praticamente imperdibile. Brachetti si esibisce nei suoi cavalli di battaglia, cambiando decine e decine di costumi. Lo accompagnano sul palco i più grandi performer del mondo, Gloden Powers, Otto Wessely, Kevin James, e una band che suona dal vivo.

 

ARTURO BRACHETTI Tra i più acclamati performers del pianeta, il torinese Brachetti è annoverato nel Guinness Book of Records come il più veloce trasformista del mondo, capace, in un solo spettacolo, di interpretare 80 personaggi. Già a vent’anni è attrazione vedette al Paradis Latin di Parigi e, dal 1981, è star di tutti gli spettacoli a cui partecipa: “Flic flac” in Germania, “Y” a Londra. In Italia è vedette negli spettacoli “Varietà” con Massimo Ranieri e “M. Butterfly” con Ugo Tognazzi, protagonista in musical di successo come “Fregoli” e “Technicolor”, e al National Theatre di Londra con “Square Rouds”. Ospite di innumerevoli programmi televisivi, da Santiago a Singapore, dal “Drew Carey Show” a Hollywood al “Plus grand cabaret du monde” di Parigi, negli anni ’90 conduce anche “The best of magic” per Thames TV e “The night of magic” per la Disney Television. Dal 2000 porta in giro per il mondo il suo one man show “L’uomo dai 1000 volti” in cui interpreta 80 personaggi, che resta per più di due anni in cartellone a Parigi, battendo tutti i record e aggiudicandosi il premio Moliere. Mister “mille volti” è anche regista, in Germania al Wintergarten di Berlino, e in Italia di molti spettacoli comici e musicali, come I Corti, Tel chi el telun e Amplagghed di Aldo, Giovanni e Giacomo. Del 2008 lo spettacolo “Gran varietà Brachetti” e del 2009 “Change”, con cui ritorna a Londra, al Garrick Theatre, un grande successo di critica che gli vale anche la nomination al prestigioso Olivier Awards. Ultima fatica, nel lungo curriculum artistico, è la regia della fiaba musicale di Sergej Prokofiev “Pierino e il lupo”, insieme all’orchestra sinfonica nazionale della Rai.

GOLDEN POWERS La coppia di atleti ungheresi ha conosciuto il trasformista torinese al Lido di Parigi dove si è esibita per anni, oltre ad aver preso parte a diversi eventi per il “Cirque du Soleil”.

OTTO WESSELY Dalla scomparsa di Mac Rooney, Otto Wessely è considerato il numero visivo più comico del mondo, interpretando il mago che sbaglia tutti i suoi effetti. Si esibisce al Crazy Horse di Parigi e Las Vegas, ed è apparso per ben otto volte nella trasmissione televisiva “Le plus grand cabaret du monde”.

KEVIN JAMES Illusionista, risiede e si esibisce a Las Vegas. Le sue performance sono sempre all’avanguardia nel panorama magico mondiale.

Biglietti: 25 - 33 - 42 euro (compresa prevendita)

Info: 346/2467237 – 346/2467676. www.forumeventi.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Forum Eventi

SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) via Taranto

venerdì 13 agosto

AFTERHOURS in concerto

 

Biografia

AFTERHOURS

{affiliatetextads 1,,_plugin}Dopo vent'anni trascorsi sui palchi più importanti e nella creazione di eventi musicali che hanno segnato le sorti della discografia italiana, gli Afterhours, storica rock band capeggiata da Manuel Agnelli, sono ormai un punto di riferimento importante sulla scena alternativa.

Favole postmoderne, scenari metropolitani, spleen e disincanti rappresentano nella scrittura di Agnelli una costante sin dagli esordi, avvenuti nel 1988 con il singolo "My bit boy", 45 giri inciso per la Toast a cui segue, l'anno successivo, un lp "All the good children go to hell", in cui i reef di chitarra risultano più puliti rispetto alla produzione successiva. In questi anni il gruppo, formato da Agnelli (voce), Paolo Cantù (chitarra), Lorenzo Olgiati (basso) e Alessandro Polizzari (batteria), risente molto delle influenze dei Velvet Underground, come dimostra anche il nome stesso della band ("After hours" è, infatti, il titolo di una canzone di Lou Reed), oltre che dei Television.

Con "During Christine's Sleep" (1990) e il mini-cd "Cocaine Head" (1991), la verve rock degli Afterhours conquista l'attenzione della stampa estera e palchi internazionali del New Music Seminar di New York e del Berlin Indipendence Days. "Pop kills your soul" rappresenta l'ultimo album scritto in lingua in inglese: nel 1995 gli Afterhours registrano "Germi", interamente in italiano, considerato "il manifesto poetico" della band milanese che ai testi al vetriolo unisce melodie decisamente stoner, psichedeliche, come dimostra "Dentro Marilyn", poi ribattezza "Tre volte dentro me" da Mina che la reinterpreta nell'album "Leggera".

Due anni più tardi, gli Afterhours incidono per la Mescal "Hai paura del buio", acclamato dalla critica e dai fans: questo lavoro discografico risulta ancora "più elettrico" rispetto al noise di "Germi", con picchi musicali vicino all'hardcore. Dopo l'abbandono del bassista Zerilli, gli Afterhours tornano in studio nel 1999 con "Non è per sempre" in cui il gruppo, oltre alla linea rock, sperimenta suoni meno ruvidi, più intimisti, dovuti anche all'ingresso in pianta stabile del violinista Dario Ciffo e della violoncellista Roberta Castoldi.

L'uscita di "Siam tre piccoli porcellin", un doppio live inciso nel 2001, precede l'inaugurazione del Tora Tora festival, un grande evento musicale in cui Agnelli svolge un ruolo fondamentale nella scelta della line-up e della scelta degli artisti.

L'anno successivo gli Afterhours escono con "Quello che non c'è", un disco "di potenza" nei testi e nella musicalità, che anticipa "Ballate per piccole iene", quinto album in italiano per il gruppo che, grazie anche alla collaborazione con Greg Dulli, registrano per "One Little Indian" la versione inglese del brano omonimo.

Dopo il 2007, segnato dall'uscita del doppio dvd "Lasciatevi infettare, non usate precauzioni", tornano negli Stati Uniti per la loro prima tournée da headliner inaugurandola al Whisky Bar di Austin, in Texas, per la prestigiosa rassegna musicale South by Southwest.

Nel 2008 arriva l'ottavo album di studio "I milanesi ammazzano il sabato" e la la firma con la major Universal. Oltre all'album, il "cofanetto" contiene un secondo CD con 9 tracce: 5 registrate live all'Auditorium Demetrio Stratos di Radio Popolare a Milano, 2 all'Auditorium Cavea di Roma, l'inedito Due Di Noi e una cover dei Nirvana dal titolo You Know You're Right. Inoltre contiene un booklet con oltre 20 foto inedite del tour 2008

L'anno successivo è quello de "Il paese è reale", titolo del brano con il quale Manuel Agnelli & c. partecipano, sorprendendo non poco i fan, al festival di Sanremo (vincendo il Premio della critica "Mia Martini"), ma è anche nome di un progetto più ampio e di un cd. Tutto nasce con un live in piazza duca d'Aosta a Milano, davanti alla stazione di Milano Centrale, dove gli Afterhours insieme a molti artisti (Calibro 35, Marco Iacampo, Marco Parente, Mariposa e Zu, Paola Maugeri e i salentini Amerigo Verardi e Marco Ancona) hanno suonato e discusso su tematiche sociali e di sviluppo culturale dell'Italia. Al progetto è anche legato il Tour "Voglio fare qualcosa che serva" . Tutti gli eventi legati al progetto si concretizzano in un album-raccolta musicale di 19 artisti dal titolo "Afterhours presentano: Il paese è reale (19 artisti per un paese migliore?)".

L'intero progetto nasce con lo scopo di promuovere gruppi italiani, emergenti e non, e di lanciare un messaggio di sollecitazione verso una maggiore produttività mentale agli italiani, una sollecitazione rivolta al far fruttare di più i propri pensieri, a creare, a fare qualcosa di utile al fine di migliorare il proprio paese, dare quindi vita alla propria creatività e personalità e migliorare le cose che ci circondano, nonché a dimostrare il proprio talento.

Biglietti: 18 euro

Info: 346/2467237 – 346/2467676. www.forumeventi.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Forum Eventi

SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) via Taranto

giovedì 19 agosto

Massimo Ranieri in “Canto perché non so nuotare… da 40 anni”

Il Forum Eventi di San Pancrazio ospita Massimo Ranieri e la sua storia in musica e canzoni, per la tappa estiva nel Salento di “Canto perché non so nuotare… da 40 anni”. Il concerto-spettacolo teatrale è tratto dall’omonimo doppio album uscito nel 2006, in cui Ranieri, al secolo Giovanni Calone, ripercorre la sua carriera artistica reinterpretando i più bei brani del suo repertorio, intervallati da parti recitate o improvvisate in cui parla di sé. Oltre ai brani più celebri come “Rose rosse”, “Se bruciasse la città” e “Perdere l’amore”, in scaletta anche molte canzoni del repertorio napoletano classico e omaggi ad altri grandi artisti, come Mia Martini e Charles Aznavour. Orchestra e corpo di ballo sono completamente al femminile.

 

MASSIMO RANIERI È una lunga storia, quella di Massimo Ranieri, iniziata nella seconda metà degli anni ‘60, in uno spaccato storico di grande fermento sociale e culturale che contribuì al successo di tantissimi giovani di talento. Massimo fu uno fra quelli, perchè aveva già ampiamente dimostrato di saperci fare con la voce e perchè trovò in Enrico Polito la persona giusta che a soli 15 anni gli procurò un contratto con la CGD e la partecipazione a Scala Reale. Dal fatidico ’66, per Massimo fu una rapida scalata al successo, consolidatosi negli anni con grande verve creativa e interpretativa. Tra le tappe salienti dei suoi quarant’anni di instancabile lavoro, vi è la vittoria del Cantagiro del ’69 con “Rose rosse”, quella di Canzonissima ’72 con “Erba di casa mia”, e quella a Sanremo dell’88 con “Perdere l’amore”. Dal 2002 è Ambasciatore di buona volontà della Fao.

Biglietti: 25 - 35 – 45 euro (compresa prevendita)

Info: 346/2467237 – 346/2467676. www.forumeventi.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Forum Eventi

SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) via Taranto

 

venerdì 20 agosto

Grande serata FORUM CABARET

Giovanni Vernia e Baz

Giovanni Vernia e Baz sul palco del Forum Eventi di San Pancrazio sono gli ospiti della grande serata di Forum Cabaret, nuovo appuntamento con le risate a cielo aperto e il divertimento assicurato dalla comicità che passa dal piccolo schermo al Grande Salento.

 

BAZ Marco Bazzoni, comico sassarese, muove i primi passi nei migliori laboratori di cabaret, poi nella storica fucina di artisti “La Corte dei Miracoli” e oggi in teatri, piazze e locali d’Italia. Giovane e brillante showman, esprime la sua comicità utilizzandone tutte le forme. Ispirato dal gusto per l’assurdo e il surreale, nel 2005 nasce il personaggio Baz, inizialmente chiamato l’Artista neutro, che gli valgono dieci premi in otto festival nazionali del cabaret, fra cui il prestigioso premio Petrolini “BravoGrazie 2006” e il premio “Walter Chiari” come rivelazione comica dell’anno. Fonda con Alex De Santis, Marzio Rossi e Carlo Della Santa il gruppo “Le Lumache” che porta avanti un progetto creativo di ricerca sulla comicità. Dopo diverse partecipazioni in produzioni Rai, nel 2007 approda a Colorado Café su Italia 1.

 

GIOVANNI VERNIA Laureato in ingegneria elettronica col massimo dei voti, il comico genovese ha da sempre la passione del far ridere. E mentre si afferma nel settore della comunicazione e del marketing on line, frequenta i corsi alla scuola teatrale di improvvisazione comica Teatribù, partecipando attivamente al laboratorio di cabaret Barrios (ex Scaldasole). Incontra poi Manuel J. Serantes Cristal con cui studia teatro e costruzione della maschera comica. Dalla stagione 2006/2007 sbarca nei laboratori Zelig on the road di Verona e Rimini, proponendo il suo personaggio che poi avrà più successo, Jonny Groove.

Biglietti: 10 - 14 euro (compresa prevendita)

Info: 346/2467237 – 346/2467676. www.forumeventi.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Forum Eventi

SAN PANCRAZIO SALENTINO (BR) via Taranto

domenica 22 agosto

Finale regionale di Miss Italia

Si terranno al Forum Eventi di San Pancrazio Salentino le selezioni per eleggere la reginetta che parteciperà con la fiera fascia della regione Puglia al concorso di Miss Italia 2010, giunto alla 71esima edizione e che si terrà in settembre a Salsomaggiore Terme. Il concorso di bellezza che ogni anno elegge la ragazza più bella d’Italia è un sogno per molte giovani donne, dato che sin dalla prima edizione, nel lontano 1939, ha visto sfilare tra le sue concorrenti, future stelle del cinema e del mondo dello spettacolo, come Sofia Loren, Stefania Sandrelli, Alba Parietti, Anna Falchi, Claudia Pandolfi e Maria Grazia Cucinotta.

Info: 346/2467237 – 346/2467676. www.forumeventi.net - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sponsor

GrandeSalento.org fan

Consigliamo

Consigliamo